Commercio Equo e Solidale

Entra in negozio

Giusto contesto

-i produttori: RAM ha lavorato fino ad oggi solo con artigianato e solo in Asia. I partner sono quasi sempre cooperative, associazioni, altre volte famiglie.

Le valutazioni sui progetti richiedono visite apposite, che in media avvengono ogni due anni. Per il resto si intrattiene un regolare contatto via tel/fax/mail/posta.

Altro carattere decisivo dell’impegno è la continuità, onde mantenere un clima di autentico scambio culturale, dalle valenze molteplici e per permettere l’effettivo miglioramento delle condizioni di vita sul breve, medio e lungo periodo.

-i prodotti: si cerca di ricorrere a materie prime naturali, pulite, disponibili localmente. Per quanto possibile si privilegia il lavoro svolto nei villaggi d’origine, valorizzando le tradizioni locali.

 

Giusto prezzo

In genere il prezzo è deciso dal gruppo produttore. Se si prevede che l’oggetto risulti invendibile, perché troppo caro, RAM discute con il produttore per semplificare l’elaborazione, ferme restando le condizioni retributive.

Trasparenza del prezzo: se richiesto RAM fornisce una scheda apposita che mostra il processo secondo cui si arriva al costo finale.

RAM fissa il prezzo al pubblico e ciò è significativo perché giustizia deve essere tale anche nei confronti del consumatore finale

 

Giusta informazione

L’informazione è garantita da:

-etichette applicate direttamente dai produttori sull’oggetto

-da schede progetto e schede prodotto che descrivono la provenienza e la materia prima (scaricabili anche dal sito)

-da video e audiovisivi realizzati da RAM

-da tour di conferenze con rappresentanti dei produttori partner

 

Giusto miglioramento delle condizioni di vita

Viene privilegiato il lavoro con organismi che, a partire dalla produzione artigianale, usino parte del reddito per reinvestirlo nell’economia della zona. I settori chiave del reinvestimento sono: il sociale (istruzione, sanità, ecc); l’economia locale (creando altra imprenditoria).